Admin Login

RIMBORSO SPESE

RIMBORSO SPESE
 
In tutti i casi di missione l'azienda è tenuta a corrispondere al dipendente il rimborso delle spese (“c.d. piè di lista”) sostenute limitatamente al viaggio, ai bagagli trasportati e a quanto sostenuto in esecuzione del mandato ricevuto e nell’interesse dell’azienda.
 
Il rimborso delle spese sostenute per viaggio autorizzato in macchina avviene computando i chilometri percorsi considerando la partenza dalla dimora abituale del dipendente moltiplicandoli con gli importi predeterminati dall’Azienda, periodicamente aggiornati,  e comunicati ai lavoratori con apposita tabella.
A ciò va aggiunto ovviamente il rimborso del pedaggio autostradale così come quantificato sui relativi scontrini che il dipendente dovrà presentare per il rimborso stesso.
 
Nota : in BPEL è prevista anche una apposita polizza kasko
 
Per ciò che attiene l’utilizzo del treno è previsto il rimborso di 2° classe (più gli eventuali supplementi) per viaggi entro 150 km; oltre va rimborsato il biglietto di 1° classe.
Nota : per i quadri direttivi va rimborsata la prima classe sempre, indipendentemente dalla distanza del viaggio. 
 
Per i viaggi aerei è previsto il rimborso del biglietto di classe turistica.
 
In ogni caso l’azienda potrà autorizzare l’utilizzo di qualsiasi altro mezzo di trasporto (es. nave, elicottero, ecc.) che consenta il raggiungimento del luogo di missione per la via più breve.  
 
* * *
 
Naturalmente, oltre a quanto sopra, l'azienda rimborserà anche l’eventuale costo dei due pasti principali e del  pernottamento nel limite massimo di quanto previsto per il trattamento di diaria.
 
La diaria va quindi considerata come suddividibile in terzi : uno per il pranzo, uno per la cena e uno per il pernottamento. E solo per quest'ultimo l'azienda può autorizzare il superamento del terzo di diaria previsto.
 
Nota : in BPEL da CIA "l'azienda riconoscerà al personale inviato in trasferta e dietro richiesta del lavoratore il rimborso totale a piè di lista delle spese sostenute per il solo pernottamento, dietro idonea giustificazione, in alberghi classificati fino a tre stelle, e in questo caso la misura della diaria giornaliera sarà ridotta di un terzo".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X